Il primo compleanno

Il bebè festeggia il suo primo compleanno
Questa giornata è importante e darà il via alla tanto amata tradizione dei compleanni. Il primo compleanno, rappresenta una giornata memorabile, soprattutto per i genitori che pieni d’orgoglio passano in rassegna l’anno appena trascorso. Anche il bambino ama i festeggiamenti. Benché ancora non capisca di che cosa si tratti, si trova al centro dell’attenzione, circondato da volti sorridenti e sereni.

È quasi un rito festeggiare il primo compleanno dei bambini in famiglia
Mamma, papà, fratellini, nonni, zii e cugini, padrini e madrine e tanti amici con bambini. La prima candelina, è il primo traguardo importante del tuo piccolo, e il miglior posto per spegnerla, rimane l’intimità della casa che mamma e papà devono allestire per un evento davvero speciale. La coreografia classica prevede la torta, la candelina e la canzoncina di tanti auguri. I bambini adorano i rituali decidi quali tradizioni aggiungere. Ovviamente ogni compleanno successivo, sarà diverso da quello precedente, ma al bambino farà piacere che alcuni elementi ricorrano ogni anno. Può trattarsi di addobbi particolari della tavola, di regali speciali, di una formula magica o di una canzone, …pensaci!!!

Non trascurare le decorazioni
Bandierine, festoni e palloncini colorati sono particolarmente graditi al festeggiato. Nei negozi specializzati trovi coordinati molto carini per il primo compleanno e tutto il necessario come candeline, decorazioni per torte. Dai un’occhiata al nostro elenco attività puoi trovare tante proposte, scegli gli articoli più adatti alla festa del tuo bebè porteranno tanta allegria.

Crea lo spazio per il gioco
Per la festa del primo compleanno molti invitati sono piccolini. Molti di loro probabilmente non avranno ancora iniziato a camminare. Se la festa si svolge in casa un grande tappeto o una bella coperta potrebbe essere la soluzione giusta per farli stare insieme e allo stesso tempo per farli gattonare in un posto morbido. Aggiungi tanti cuscini si sentiranno più protetti. Se la festa è all’aperto e hai un bel giardino i bimbi possono tranquillamente giocare sull’erba, a contatto con l’ambiente. Togliete loro le scarpine e fateli esplorare liberi!!! Basteranno pochi e semplici giochi per divertirsi. Regala ai piccoli invitati cappellini e palloncini mylar così potranno giocarci durante la festa e poi portarli a casa.

Il buffet dei piccoli
Ogni bimbo è diverso, alcuni sviluppano prima e a un anno possono addentare quasi tutti i cibi. Altri invece mangiano ancora gli omogenizzati. Preparare qualche cibo per i piccoli invitati non è quindi semplice. Magari puoi preparare dei succhi di frutta, una macedonia con frutti a misura di bimbo (banane, mela, pera) e aggiungere qualche omogenizzato di frutta. Per chi è già in grado di addentare, possono andare bene dei biscottini e magari anche la torta stessa del compleanno.

Il buffet dei più grandi
Anche se i protagonisti della festa sono i piccoli invitati non puoi lasciare a bocca asciutta i più grandi. Devi necessariamente preparare un piccolo rinfresco anche per loro. Per il menu prendi spunto dalle nostre ricette salate, ricette finger food, ricette dolci, aperitivi e succhi. E dai un’occhiata a qualche pratico consiglio su un rinfresco fai da te.

Foto e ricordi del primo compleanno
Presto il tuo bambino non si ricorderà più del suo primo compleanno e le foto resteranno tra i ricordi più cari. Quindi fai attenzione e cerca di ottenere il meglio dai tuoi scatti. Magari, segui qualche piccolo accorgimento di HipHipUrra e le tue foto saranno ancora più belle!!! Oltre alle foto conserva anche alcuni souvenir tangibili. Metti in un album gli inviti e bigliettini augurali oppure dedica una scatola ai ricordi del primo compleanno. Altra simpatica idea è quella di dipingere un grande “quadro” insieme agli ospiti e appenderlo nella cameretta del bambino. Quando il tuo bambino sarà più grandicello, potrai raccontargli come tutti abbiano partecipato alla realizzazione di quel capolavoro e vedrai, …lui non si stancherà mai di ascoltare chi ha disegnato quel viso buffo o il sole giallo.

Alcune regole per una festa ben riuscita
1.
Meglio far venire gli invitati dopo il sonnellino pomeridiano del tuo bambino.
2. Prepara con anticipo il rinfresco in modo che durante la festa puoi occuparti solo del festeggiato e degli ospiti.
3. Non aspettare l’ultimo momento per gli addobbi, decora soprattutto la stanza della festa senza dimenticare di segnalare con tanti palloncini il luogo della festa e i dintorni per renderlo visibile a tutti.
4. Nel caso partecipino altri bambini più grandi (fratelli maggiori, cugini, vicini di casa, ecc.), pensa a qualche gioco per bambini e come intrattenimento.
5. La degustazione della torta costituisce uno dei momenti clou della giornata.

HipHipUrrà
Siamo curiosi di sapere come andrà il compleanno del tuo bebè e se in qualche modo abbiamo contribuito al successo della tua festa. Che te ne pare dei nostri consigli pratici, …ti hanno aiutato? Non dimenticare abbiamo bisogno anche dei tuoi commenti per migliorare. Inviaci un tuo commento o scrivici, saremo lieti di conoscere la tua opinione, i nostri pregi ma anche i nostri difetti …e fare tesoro dei tuoi suggerimenti!

 

I bambini amano le sorprese

Organizza la sua festa di compleanno …e non dirgli nulla!
Il giorno del compleanno, si sa, è un giorno importante per il bambino che ne attende l’arrivo già dai giorni precedenti, ne parla in casa e coi compagni, avanza richieste per eventuali regali, chiede, fa domande, interroga i genitori per l’organizzazione della festa… Insomma, è un momento di grandi aspettative. Pensare ad una festa a sorpresa potrebbe essere un’idea per fare al tuo bambino un dono davvero speciale: un giorno diverso per il suo compleanno. Ovviamente, senza che lui ne sappia nulla e programmando tutto in anticipo con la massima segretezza.

La mattina del giorno tanto atteso
È importante calcolare tutto per bene altrimenti rischi di essere scoperto. Al risveglio fai gli auguri al tuo bambino, senza, però, dare troppa enfasi alla cosa. Se vuoi puoi pensare di regalargli qualcosa di poco conto o che non lo interessa tanto, in modo che si senta importante, ma non eccessivamente soddisfatto. Nascondete il regalo vero in qualche angolo oscuro della casa dove lui non possa trovarlo. Il meglio arriverà dopo, quando meno se lo aspetta!!!
Se il compleanno cade in un giorno di scuola, organizza i festeggiamenti per il pomeriggio. Con una scusa qualunque fai in modo che il festeggiato esca, puoi mandarlo fuori con i nonni o con qualche zia. Nel frattempo, magari con l’aiuto di un’amica, prendi tutto il necessario e addobba la stanza scelta per la festa con tanti palloncini colorati, festoni e ghirlande. Poi occupati della zona rinfresco, metti nei vassoi tutte le pietanze precedentemente preparate, se vuoi puoi prendere qualche idea su un rinfresco fai da te. Apparecchia la tavola con tovaglia, piatti, bicchieri, posate, tovaglioli, centrotavola… magari scegli il coordinato del personaggio preferito dal tuo bambino, nei negozi specializzati ne trovi tanti per tutti i gusti e a costi veramente ragionevoli. Spargi tanti coriandoli colorati sopra la tavola e posiziona i vassoi con il cibo.

Attenzione calcola bene i tempi
Affinché il tutto riesca alla perfezione mettiti d’accordo con i genitori degli altri bambini e fai in modo che arrivino a casa puntuali in un momento in cui il festeggiato non c’è. Stessa cosa se avete chiamato un animatore per i giochi e le attività da fare durante la festa. Tutti muniti di trombetta e cappellino, dovranno aspettare il festeggiato in silenzio nella stanza dove si svolgerà la festa. Quando il bambino sarà di ritorno, fai in modo che sia costretto a suonare e comportati inizialmente come se nulla fosse o dovesse accadere. Portalo con una scusa qualunque nel luogo della festa e… “SORPRESA”, grideranno tutti gli invitati accogliendolo con trombette e schiamazzi. E la sua festa di compleanno è bella e pronta!!!

Il bambino sarà felicissimo
Dopo la freddezza dimostrata nella mattinata, il bambino non si aspetta certo nulla di simile e la sua gioia sarà moltiplicata dalla bellissima sorpresa. Si divertirà tantissimo e, soprattutto, imparerà che non bisogna mai perdere la speranza.
Una bella lezione per un bambino che deve diventare grande!!!

HipHipUrrà
Non c’è niente di meglio che fare delle belle sorprese alle persone a cui vogliamo bene. E se vuoi rendere ancora più speciale la sorpresa puoi trovare tante soluzioni personalizzate per bambini di ogni età dai professionisti del settore. Cerca nel nostro elenco attività e guarda tutte le proposte dei nostri inserzionisti. Facci sapere come andrà la tua festa a sorpresa e se in qualche modo abbiamo contribuito alla sua buona riuscita con i nostri consigli pratici. Non dimenticare, inviaci un tuo commento o scrivici, …abbiamo bisogno anche dei tuoi suggerimenti per migliorare.